Aggiornamento processo attacco a Poste Italiane contro il compagno Beppe

Oggi (23.02) si è svolta l’udienza per l’imputazione che vede coinvolto solo Beppe per il posizionamento di un contenitore con liquido infiammabile davanti ad un bancomat delle Poste. Sono stati ascoltati due periti.

Viste le discrepanze delle perizie sul DNA, ne è stata disposta un’altra. Il 9 marzo ci sarà l’udienza con l’assegnazione ad un ulteriore perito. La sentenza slitta, probabilmente, ad aprile.

Fonte: ilrovescio.info

This entry was posted in Anarchia, Repressione e Carcere. Bookmark the permalink.