Bologna: Saluto sotto la Dozza

Nel marzo 2020 a fronte alla gestione superficiale della pandemia da Coronavirus, nelle carceri scoppiano numerose rivolte. Saranno 14 i morti, uno proprio alla Dozza di Bologna, 9 invece a Modena. Morti per overdose ci hanno detto finora. Le testimonianze di alcuni detenuti però ci parlano anche di altro: manganellate e spari di penitenziaria e carabinieri durante la rivolta, pestaggi e umiliazioni dopo. La verità non sembra affatto la semplicistica versione dei giornali, ma qualcosa che ci dice ben di più di quanto faccia schifo il carcere e sul fatto che sempre più sia necessario muoversi per distruggerlo. Solidarietà con chi non sta zitto di fronte agli abusi ed alza la testa!

30 Dicembre 2020 Ore 16.30 – 19.00

Sotto alla Dozza saluto a detenuti/e

This entry was posted in Anarchia, Eventi. Bookmark the permalink.